roma

AFFITTOPOLI – NO ALLA SVENDITA IMMOBILI PUBBLICI PER ARRICCHIRE I SOLITI NOTI. SIANO RIASSEGNATI CON PREZZI DI MERCATO

da 3 febbraio 2016 1 Commento
affittopoli-680x350

“Il Commissario Tronca ha rimesso sul tappetto il problema della affittopoli capitolina, ma non si farebbe una corretta informazione se non si dicesse che è stato il sindaco Marino a pubblicare per primo i dati dei canoni di affitto degli immobili del Comune di Roma, fin dalla fine del 2013” Lo si legge in una nota il portavoce dei Verdi di Roma Gianfranco Mascia. Che spiega:

“Basta andare sul sito del Comune di Roma (http://www.comune.roma.it/pcr/it/newsview.page?contentId=NEW716652) per capire che i primi atti concreti contro questa che si prefigura come una vera e propria Scrocca Capitale furono presi proprio dalla giunta Marino. Anche se la sua impostazione sulla necessaria vendita degli immobili non ci trovava e trova d’accordo.

Se qualcuno pensa di approfittare dello sbigottimento generale per svendere il patrimonio pubblico del Comune di Roma, ha sbagliato i suoi progetti. Noi ci opporremo con forza perchè siamo convinti che sia giusto che l’amministrazione non venda gli appartamenti in suo possesso ma piuttosto li riassegni adeguando i canoni al mercato e investendo i ricavi per le start up. Questo permetterebbe di avviare un circolo virtuoso che favorisca l’occupazione giovanile e l’innovazione.”

“Altro discorso – conclude Mascia – è quello relativo alle responsabilità per questa vergognosa vicenda. Vogliamo sapere chi, tra i dirigenti capitolini, non ha controllato o addirittura ha favorito in questi anni tale situazione: deve essere scoperto e denunciato alla magistratura immediatamente.”

Join the discussion Un commento

Lascia una risposta